BRICIOLE DI FILOSOFIA 15° PUNTATA – dialogo di Carlo Della Bella

……..che cosa promette questa specie di edonismo high tech?

COLLEGA – Te l’ho detto: la possibilità di eliminare finalmente dalla nostra esistenza ogni turbamento, malessere, disagio, dolore, e permanere a nostro piacimento in uno stato prolungato di godimento corporeo e psichico, più o meno accentuato a nostra discrezione. Il paradiso in terra.

FILOSOFO – Tutto ciò comporterebbe tuttavia inevitabili alterazioni dello stato di coscienza, o sbaglio?

COLLEGA – D’accordo, ma è già successo nella storia, maldestramente, con l’assunzione di the, caffè, alcol, assenzio e poi con le droghe: tutti pseudorimedi, perché sfuggono al controllo. Qui si tratterebbe invece di un godimento privo di rischi, indotto e monitorato scientificamente.

FILOSOFO – Va bene, non sono un esperto. Diamo pure per scontato, se vuoi, che una simile panacea sia possibile. Sarebbe questa la felicità alla quale da sempre gli esseri umani aspirano?

COLLEGA – Onestamente a me pare che sia così, o almeno rappresenti il miglior succedaneo garantito per adesso sul mercato, compreso il mercato filosofico.

FILOSOFO – A me pare poco, e piuttosto inadeguato.

COLLEGA – In che senso?

FILOSOFO – Non credo proprio che essere appagati e felici coincida col piacere prolungato a dismisura, con un godimento ininterrotto. Non basta, ci vuol altro. Considera: nella sfera sessuale il massimo del piacere, e quindi della felicità secondo l’utopia che stiamo esaminando, si ha con l’orgasmo. Ma si sentirebbe felice chi potesse vivere una serie infinita di orgasmi senza soluzione di continuità? Non lo dico a caso. Ho letto che esperimenti di questo tenore sono già stati tentati su cavie da laboratorio: ebbene, le malcapitate non cessano di compiere determinati movimenti, che hanno appreso e che consentono loro di ricevere psicofarmaci in virtù dei quali continuano a godere fino allo sfinimento e anche alla morte. Quei topi hanno avuto una vita felice?

COLLEGA – Non occorre mica arrivare agli eccessi.

I NOSTRI PARTNER

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Share This