Vita in famiglia di qualche anno fa… – di Milvia Minen

Quando feci la Prima Comunione non fu possibile avere uno di quei magnifici vestiti che si usavano allora e che mi piacevano da morire ma dovetti accontentarmi di un abito di seconda mano ma con la soddisfazione di un paio di scarpette bianche che furono il mio orgoglio finché il piede non riuscì più ad entrare. Ebbi anche una festicciola con la torta e la foto-ricordo da un vero fotografo!!

A un certo punto la mia vita prese a scorrere più facile perché le condizioni economiche erano migliorate. Mi fu possibile studiare, prendere un diploma e trovare un lavoro. Quando presi il mio primo stipendio, la mamma mi invitò gentilmente a contribuire all’andamento familiare e, anche se non ne fui entusiasta, le consegnai ogni mese una piccola cifra.

Quando cominciai a preparare il corredo per sposarmi, la mamma tirò fuori un libretto della Cassa di Risparmio dove, ogni mese, i miei soldini erano stati depositati fino all’ultimo centesimo.

Ringraziamo la signora Jolanda per averci regalato un po’ dei suoi ricordi personali!!

I NOSTRI PARTNER

1 Comment

  1. Franca Stiastny

    È vero, non mi ricordavo. Anch’io avevo fatto la stessa cosa. Che bei tempi

    Reply

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Share This